Torri del Benaco e la riviera degli ulivi
La pittoresca e tranquilla cittadina, con i suoi edifici storici, è l'ideale per gli amanti della spiaggia e degli sport acquatici.
Richiedi offerta dal al

Vacanze a Torri del Benaco sul Lago di Garda

Se amate le vacanze tranquille e contemplative, Torri del Benaco è di sicuro quello che fa per voi in ogni periodo dell’anno. Torri del Benaco si trova tra i centri turistici di Malcesine e Garda. La cittadina è ricca di storia, soprattutto reperti e edifici di epoca longobarda.

La strada lungo lago è molto ampia e si presta particolarmente a piacevoli e rilassanti passeggiate. La strada sale poi lungo la così detta Riviera degli Olivi, sulle pendici del Monte Baldo.

Vacanze spensierate

Torri del Benaco si trova sulla strada Gardesana, nel passato fu un luogo molto conosciuto soprattutto per la costruzione di barche e la lavorazione del marmo. Il nome Torri del Benaco, deriva dal primo nome latino del lago di garda: Lacus Benacus, appunto.

Il centro storico della città si estende attorno a Piazza Calderini e all’Hotel Gardesana. Uno degli angoli più belli di Torri del Benaco è senza dubbio il suo porto, con le tipiche case die pescatori e la bella chiesetta.

Accanto si trova anche un castello della famiglia degli Scaligeri, che funge anche da un punto di riferimento della città. Fu costruito a protezione del paese e oggi ospita il Museo del Folclore. Delle antiche mura cittadine si sono salvati solo alcuni resti.

Da vedere a Torri del Benaco

Castello Scaligero Torri del Benaco

L'imponente fortezza con tre torri e merli si trova sulla riva del lago, è di origine romana. Oggi il castello ospita un museo con numerosi reperti sulla pesca, la storia locale e pitture rupestri preistoriche, che sono state trovate nelle montagne circostanti. Sul lato sud della fortezza si trova una serra speciale dove si coltivano agrumi.

Torre Berengario

L'imponente torre medievale faceva parte della fortezza longobarda dal 10° secolo, a sua volta costruita su fondamenta romane.

Piazza Calderini

Il centro storico di Torri del Benaco si estende intorno al porto, che a sua volta è circondata da uliveti. All'inizio dei portici, un monumento commemora Domizio Calderini, da cui prende nome la piazza centrale. Lo studioso era noto per le sue traduzioni di poesia latina. Nelle vicinanze c'è anche l'Oratorio della Santissima Trinità che una volta apparteneva al palazzo, decorato con affreschi di scuola giottesca del 14° secolo.

Santi Pietro e Paolo

La chiesa parrocchiale barocca è dedicata agli Apostoli Pietro e Paolo, e si trova a nord della città. Al suo interno un organo insolitamente grande opera di Angelo Bonatti, un costruttore di organi di Desenzano. All’ingresso una statua di bronzo dedicata a un sacerdote, Giuseppe Nascimbeni, fondatore delle suore della Sacra Famiglia.

Albisano

Il grazioso paese sopra Torri del Benaco, può essere raggiunto percorrendo una strada con alcuni tornanti. Dalla piazza della chiesa locale si può godere di una fantastica vista sul lago. Lo scrittore Gabriele d'Annunzio ha chiamato questo punto panoramico "Balcon del Garda".

Gli alloggi a Torri del Benaco sono valutati 3,9 da 5 stelle da 18 utenti.
Ti può interessare anche
Luogo
Tema
Sottotema