Trento – Capoluogo del Trentino
Tesori culturali e artistici, lungo le vivaci vie commerciali e le piazze pittoresche.
Richiedi offerta dal al

Vacanze a Trento sul Lago di Garda

La città di Trento, capoluogo della regione Trentino, situata nel cuore delle Alpi, si presenta come località culturale ed artistica, ma anche come città universitaria. Fin dall'epoca romana, la città di Trento è sempre stata un importante centro di passaggio per scambi commerciali tra nord e sud.

Dopo i romani, si stabilirono e Principi Vescovi di Trento, che portarono allo sviluppo e alla crescita la città. Oggi, Trento rappresenta una meta turistica in qualsiasi periodo dell'anno grazie all'ampia offerta di attività culturali e sportive, eventi di vario genere e alla sua vicinanza alla montagna e ai laghi.

Facendo un giro per le vie del centro è possibile ammirare affreschi e bellezze artistiche di grande valore come il Duomo, il Castello del Buonconsiglio, il Museo Diocesano, il Museo delle Scienze, le Gallerie di Piedicastello, il Doss Trento e molto altro ancora.

Cosa fare nei dintorni di Trento

Da Trento è possibile raggiungere facilmente diverse località dove praticare sport all'aria aperta come le cime del Monte Bondone o della Paganella con ottime piste da sci e numerosi sentieri escursionistici. Oppure arrivare in bici fino al Lago di Garda grazie alla comoda pista ciclabile.

Tra gli eventi di grande rilievo, vanno certamente menzionati le fiere tradizionali di San Giuseppe e Santa Lucia, le Feste Vigiliane, dedicate al Patrono di Trento, che si tengono ogni anno durante la terza settimana di giugno lungo le vie del centro. Da novembre a dicembre, invece, Piazza Fiera diventa la cornice perfetta per i tradizionali Mercatini di Natale.

Da vedere a Trento

Castello del Buonconsiglio

Rappresenta uno delle costruzioni più importanti a livello provinciale. Per circa cinquecento anni fu la sede della Diocesi e il Governo dei Principi. L'imponenete struttura è ornata elegantemente da merlature a coda di rondine, finestre gotiche e da una loggia gotico-veneziana. La parte più antica, "Castelvecchio", risale ai primi del '200 e comprende anche la Torre Grande. Torre Aquila, invece, conserva al suo interno uno degli esempi di pittura cavalleresca medievale di grande pregio, "Il ciclo dei mesi".

Piazza Duomo

Circondata dalle mura di edifici monumentali come Palazzo Balduini con le sue antiche decorazioni; la Cattedrale di San Vigilio con il portale preceduto dal protiro e il grande rosone della Fortuna e di Palazzo Pretorio (sede del Museo Diocesano), dal quale si erge la Torre Civica. Lo stile del Duomo, capolavoro di Adamo d´Arogno, di impronta prevalentemente romanico-lombarda, risente dell´influenza gotica. Al centro della piazza è situata la fontana barocca del Nettuno (1767), opera dello scultore Francesco Antonio Giongo.

Piazza Fiera

Grande piazza di forma quadrata e delimitata dal Palazzo Arcivescovile, dalla mura Vanghiane del '200, dal Torrione Madruzziano, ossia una torre di forma cilindrica che si erge sopra la porta di S. Croce. In questa piazza si tengono fiere e il tradizionale Mercatino di Natale.

Palazzo delle Albere

Residenza di grande fascino del '500, costruita per il casato dei Madruzzo, signori della città di Trento dal 1539 al 1698. La struttura è formata da quattro torrioni angolari ed una apertura a serliana con balconcino sul prospetto principale. Al suo interno sono custoditi affreschi di Domenico Ricci e di Marcello Fogolino. Oggi, è sede del Museo di Arte Moderna e Contemporanea.