Richiedi offerta dal al

Via Ferrata Rio Sallagoni

La via ferrata Rio Sallagoni si trova in una gola, ai piedi del Castello di Drena, una volta utilizzato per controllare la strada che da Trento porta al Lago di Garda. La ferrata si sviluppa attraverso la natura selvaggia, scogliere scoscese e boscose, accompagnati dal suono del torrente, ideale soprattutto da fare nelle calde giornate estive.

Da Torbole o Sarche, ci si dirige verso la città di Dro e si seguono le indicazioni per Drena. Prima di arrivare al Castello, è possibile parcheggiare sulla destra, tra gli ulivi.
Dal parcheggio si segue il sentiero indicante "passeggiata al castello" che ci porta all'attacco della via ferrata che si sviluppa interamente all'interno di un piccolo "canyon" risalendo le sue pareti  sopra ad un piccolo torrente.

La via ferrata si sviluppa prima a sinistra, assicurata da un cava e da una serie di gradoni in ferro. Si raggiunge quasi subito l’unico tratto impegnativo di circa 2-3 metri. Si prosegue poi ancora sulla sinistra, mantenendosi sempre a pochi metri sopra l’acqua del torrente che scorre sotto a noi.  Ad un certo punto si incontra una scala di uscita, che  può essere utilizzata come via di uscita della ferrata. Chi decide di proseguire, invece, lo fa passando nella parete destra del canyon che in pochi metri va allargandosi. Si prosegue camminando nel greto del torrente, senza mai toccare l’acque, stando sulla parte sinistra del canyon, si incontrerà ad un certo punto un ponte tibetano che ci permetterà di oltrepassare il torrente.

Su un comodo sentiero si prosegue per l’ultima parte della ferrata di media difficoltà.  Attenzione, alcuni passaggi di media difficoltà qui sono quasi sempre bagnati. Si arriva ad un altro ponte di legno che ci farà attraversare il torrente e raggiungere poi il Castello di Drena in circa 15 minuti.

Attenzione: la seconda parte della ferrata non è assicurata da funi ma solo da staffe! La ferrata non è difficile, ad eccezione di alcuni punti più impegnativi. Fate attenzione solo se le rocce si presentano bagnate o il torrente sia particolarmente pieno.

Alla fine della scalata potrete ammirare il Castello di Drena. La discesa inizia poco prima del castello, si scende tagliando le varie curve e tornanti della strada asfaltata che porta al Castello per tornare al parcheggio e quindi al nostro punti di partenza.

Suggerimenti:

  • Attrezzatura da ferrata:casco, imbracatura, set da ferrata
  • Ferrata sconsigliata a bambini sotto 1,5 metri di altezza.
  • Si consiglia di portare un paio di scarpe e calze di ricambio
  • Periodo consigliato da marzo a ottobre.