Richiedi offerta dal al

Eremo di San Valentino

L’Eremo di San Valentino si trova tra le rocce di Monte Comer, sopra il paese di Gargnano, sul Lago di Garda. La storia narra che questa chiesa fu eretta dagli abitanti del paese come voto, dopo essere riusciti a scappare all’epidemia di peste che flagellò il paese nel 1630, rifugiandosi proprio sul Monte Comer, dietro al Denervo.

Il piccolo fabbricato si compone di una sacrestia, due stanze non molto grandi e un ripostiglio. Proprio vicino alla cappella scaturiva una sorgente di acqua che alimentava la piccola cisterna insieme all’acqua piovana raccolta.

Gli abitanti dell’eremo

Il bellissimo eremo fu abitato tra tre eremiti: il primo visse qui nel 1684, il secondo nel 1760 e l’ultimo, Geremia Paladini, che si narra vivesse qui per fuggire agli obblighi di leva sotto la dominazione Austriaca; alcuni scritti dell’epoca raccontano come passasse da un paese all’altro con il suo bastone e la sacca delle elemosine.

Come raggiungere l’Eremo

L’Eremo di San Valentino si può raggiungere a piedi dal centro di Gargnano in circa 5 ore e mezza. Dopo aver passato il centro del paese, ci si avventura su una stradina acciottolata tra orti e limonaie, si raggiunge poi la frazione di Sasso e da qui parte il sentiero per l’eremo. Si passa attraverso i campi e il bosco, verso la fine il sentiero diventa erto, roccioso ed esposto e richiede attenzione nel procedere! Il paesaggio che potrete ammirare verso il basso lago ed il Monte Baldo è spettacolare.

Oltrepassata una porticina e saliti alcuni gradoni vi troverete davanti alla bellezza dell’Eremo di San Valentino.

Ti può interessare anche