Richiedi offerta dal al

La Strada della Forra a Tremosine

Una delle strade più panoramiche del lago di Garda si trova proprio a Tremosine. Guardando dal lago, sembra impossibile che una strada possa salire fino a Pieve, dove un gruppo di case è allineato proprio sull’orlo dell’altopiano, quasi a strapiombo sull’acqua.

Il paese di Pieve si trova circa 350 metri sopra il livello dell’acqua, nel passato un ripido sentiero ha unito il porto a Pieve, lungo il quale per secoli gli uomini hanno trasportato a spalle legname, carbone, olio e grano. L’unica via di comunicazione a parte questa erano le acque del lago verso Desenzano, Torbole e Bardolino. Nel passato ci si affidava a barche e barconi mentre già verso la metà del secondo decennio dell’Ottocento comparvero anche sul Garda i prima bettelli.

A progettare la strada che sale oggi fino al paese è stato Arturo Cozzaglio, per volontà di don Giacomo Zanini, parroco a Vesio, nel 1913.

Per la prima volta ci fu una strada che collegava il porto al centro di Pieve e fu chiamata la Strada della Forra. Un vero gioiello, incastonato nelle viscere della montagna, lungo la spaccatura scavata dal torrente Brasa. Bellissima da percorrere a piedi la strada si fa spazio tra le pieghe della roccia e il torrente.

Ti può interessare anche