Richiedi offerta dal al

La Valle delle Cartiere a Toscolano Maderno

Partendo da Toscolano, lungo la riva sinistra dell’omonimo torrente si può percorrere la Valle delle Cartiere. Lungo questa via nel passato e ancora oggi, si sono sviluppate fabbriche per la produzione della carta.

Molte delle cartiere oggi sono chiuse e il comune ha pensato di recuperarle, come ad esempio è successo per Maina Inferiore, l'ultima fabbrica della valle a interrompere la produzione, nel 1962.

Da qui il Comune ha progettato e realizzato la rinascita di questo luogo unico, oggi considerato uno dei siti di archeologia industriale più importanti del nord-Italia. L’intero complesso monumentale, dove già in precedenza sorgeva il museo della Carta, è stato recupero, dando vita al "Centro di eccellenza e incubatoio d'impresa dedicato alla filiera carta-stampa". I lavori sono iniziati nell’aprile 2005 e terminati il 2 giugno 2007, giorno dell’inaugurazione.

Il Centro ripercorre, attraverso un suggestivo percorso, la storia della produzione cartaria, della stampa e del libro, dalle origine medievali al Novecento.  

All’interno del Centro hanno luogo, durante l’anno, particolari laboratori e visite guidate che hanno come tema principale la carta e la sua lavorazione, nel passato fino ad arrivare ai giorni nostri.

Oggi a Toscolano, è attiva ancora una sola fabbrica, la Cartiera di Toscolano, del Gruppo Marchi che nel 2006 ha assorbito il Gruppo Burgo.

Maggiori informazioni

www.valledellecartiere.it

Ti può interessare anche