Richiedi offerta dal al

Monte Denervo e Cima Comer

Anche agli escursionisti alla ricerca di tranquillità, il Lago di Garda offre escursioni entusiasmanti. Gli amanti della montagna con un buon livello di allenamento, troveranno di sicuro qualcosa di adatto a loro scalando le due cime sopra Gargnano.

A Sasso a 546 metri, sopra Gargnano – un paese non ancora intoccato dal turismo di turismo di massa sulla sponda ovest del Lago di Garda – inizia un itinerario unico fino alla Cima Comer a 1.279 metri.

All'entrata della località di Sasso, poco distante dalla fontana, parte un sentiero marcato con il n.31 che conduce verso l’Eremo di San Valentino (che merita sempre una visita) passando per oliveti e vigneti. Dopo una mezz’ora, il sentiero prosegue a sinistra in direzione Cima Comer. Adesso il sentiero sale per i boschi e porta al ruscello. Lì si dirama di nuovo la via; per il nostro itinerario si segue la marcatura a destra su sentieri ripidi fino ad arrivare in cima. Sulla Cima Comer si può ammirare una fantastica vista sul Lago di Garda.

Si scende dal lato opposto del pendio, attraversando un meraviglioso faggeto, si prosegue poi sempre dritto fino alla cima del Monte Denervo. Sul sentiero n. 32 si procede per la malga omonima e in seguito per il Rifugio Briano. La baita è aperta nei giorni festivi in estate. Da qui manca ancora un chilometro per raggiungere Sasso lungo il sentiero n. 38. Quest’escursione al Lago di Garda richiede una buona preparazione fisica, il tempo di cammino complessivo è di circa 5 ore.

Maggiori informazioni:

Rifugio Briano: Tel. 0365 71685