Richiedi offerta dal al

Strada del Vino & Museo del Vino

I locali vini rossi e rosati, sono conosciuti ben oltre i confini di Bardolino. Le distese di vigneti iniziano appena dietro Bardolino e l'adiacente Cisano, le due città sono collegate tra loro e con le altre zone viticole del Lago di Garda – Lazise, Cavalcaselle, Castel Nuovo, Affi e Pastrengo - dalla Strada del Vino.

La strada del vino è accessibile attraverso la statale Gardesana Orientale o dal casello autostradale di Affi ed è fiancheggiata da oltre 40 vitigni e cantine, che saranno lieti di accogliervi in qualsiasi momento per degustazioni e per vedere direttamente i loro prodotti. La Strada del Vino, oltre che in macchina, è un tour molto bello anche da fare in moto o in bici, soprattutto nelle mite giornate primaverili o autunnali.

Per saperne di più su Bardolino e su come vengono prodotti i suoi vini, vi consigliamo di visitare il Museo del Vino in Via Costabella. I proprietari, la famiglia Zeni, ha trasformato un antico podere in una sala espositiva, dove si trovano utensili tipici relativi alla produzione del vino un tempo e dove viene proiettato un filmato sulla produzione di vino locale di oggi.

Da non dimenticare le numerose feste di paese che Bardolino ospita durante tutto l'anno; molte di queste sono dedicate proprio ai suoi vini più pregiati. Una delle più importanti è quella dedicata al Chiaretto, in autunno si tiene la Festa dell'Uva e del vino e a novembre si celebra invece il Novello.

Maggiori informazioni sul tema del vino a Bardolino:

Consorzio Tutela Vini
Piazza Matteotti 8, Bardolino
Tel. +39 045 621 2567
www.winebardolino.it

Ti può interessare anche
Luogo
Tema
Sottotema