Richiedi offerta dal al

Coronavirus: la situazione al Lago di Garda

Qui troverete tutto ciò che c’è da sapere sulla situazione attuale al Lago di Garda.

Le misure restrittive introdotte per l'emergenza COVID-19 sono ormai limitate all'uso della mascherina al di sotto del metro di distanza a nei luoghi chiusi. C'è l'obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto dalle 18:00 alle 6:00 nei luoghi a rischio di assembramenti. Sono ancora vietati gli assembramenti ma le vacanze non sono ormai un problema!

Il Lago di Garda vi aspetta per farvi trascorrere giorni spensierati e unici!

Vi ricordiamo le norme di comportamento che occorre rispettare per prevenire ulteriori contagi e la ricomparsa del virus!

Ve li riassumiamo:

  • Sono liberamente consentiti gli spostamenti per qualsiasi ragione da e per i seguenti Stati:

    - Stati membri dell’Unione Europea (Itali, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria)
    - Stati parte dell’accordo di Schengen (gli Stati non UE parte dell’accordo di Schengen sono: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera)
    - Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord
    Andorra, Principato di Monaco
    - Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano
    - I vincoli per le persone che entrano in Italia e che hanno soggiornato in alcuni paesi a rischio negli ultimi 14 giorni si trovano sul sito dell'Agenzia Nazionale del Turismo. Ulteriori consigli di viaggio e informazioni sono disponibili sui siti web dei ministeri degli esteri del vostro stato e degli stati che state visitando.

  • Gli spostamenti da e per Stati e territori diversi è prevista solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute e sono soggetti a sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario per 14 giorni
  • Le persone con una temperatura superiore ai 37,5° devono rimanere presso il proprio domicilio e contattare il medico curante
  • Si deve rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro
  • Quando la distanza non viene rispettata è obbligatorio indossare la mascherina
  • Vi è il divieto di assembramento
  • Gli eventi sportivi di carattere internazionale si potranno svolgere ma a porte chiuse
  • Palestre, piscine, centri sportivi, possono essere utilizzati nel rispetto delle norme di distanziamento sociale
  • Teatri, cinema, musei, mostre, sono aperti ma devono essere rispettate le norme di distanziamento sociale e regolati gli accessi
  • Le spiagge, libere e non, sono aperte, si deve comunque mantenere le distanze di sicurezza
  • Si può viaggiare in auto occupando tutti i posti. Se non si fa parte della stessa famiglia si deve indossare la mascherina.
  • Le norme e le regole possono variare e essere diverse da un Comune all'altro, in base all'andamento delle singole situazioni epidemiologiche - Vi consigliamo di verificare con la struttura che vi ospita o l'Ufficio Turistico di zona.

Qui potrete trovare tutte le informazioni e le regole da rispettare nelle rispettive zone: www.salute.gov.it. Vi consigliamo di visitare anche il sito: www.italia.it.

Il numero di pubblica utilità per informazioni o segnalazioni, per fare domande e avere risposte è il 1500.

 

Aggiornato: 09/09/2020

Strutture corrispondenti

Anche questo può essere interessante

Luogo
Tema
Sottotema
Nessun dato disponibile