Richiedi offerta dal al

Coronavirus: la situazione al Lago di Garda

Attualmente non esistono restrizioni generali in Italia e quindi anche al Lago di Garda, tranne che per gli ospiti provenienti dalla Cina. È importante la responsabilità personale di ognuno. Le norme speciali si applicano solo nel caso di malattia o di stretto contatto con una persona malata o nel caso di sintomi.

Le maschere sono ancora obbligatorie in ospedali, case di cura e strutture simili fino al 30.04.2023.

Cosa si deve considerare per i viaggi al Lago di Garda?

  • Per gli ospiti che provengono dalla Cina: dal 28 dicembre 2022 e fino al 28 febbraio 2023 tutti i soggetti in ingresso dalla Cina maggiori di 6 anni, devono presentare prima della partenza un test negativo (molecolare di 72 ore prima o antigenico di 48 ore prima). All’arrivo hanno l’obbligo di sottoporsi ad un test antigenico entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale e se positivo di sottoporsi a test molecolare di conferma e ad isolamento fiduciario nel rispetto della normativa vigente. Per porre termine all’isolamento servirà un test negativo.
  • Per entrare in Italia dagli altri Paesi non è necessario sottoporsi a test.
  • Per il rientro nei vari paesi raccomandiamo di osservare i regolamenti del vostro paese d'origine.

Ulteriori informazioni

Aggiornato: 01/02/2023

Anche questo può essere interessante

Luogo
Tema
Sottotema
Nessun dato disponibile