Arrampicata & Bici a Arco
Il paesaggio roccioso a nord del Lago di Garda è un paradiso per i vacanzieri attivi e fa battere più forte i cuori di tutti gli scalatori.
Richiedi offerta dal al

Vacanze a Arco sul Lago di Garda

Arco può essere definita di sicuro una delle località più suggestive del Lago di Garda, il suo Castello che domina dall’alto il paese, arroccato su una roccia, le mille possibilità per gli amanti delle escursioni e le tante pareti di arrampicata, sono solo alcune delle cose che offre Arco per le vostre vacanze.

Arco è una delle mete più amate da chi pratica l’arrampicata, si trova qui, infatti, una delle pareti più belle e più impegnative del panorama italiano, quella del Monte Colodri, dove ogni anno la crema del panorama mondiale di arrampicata si dà appuntamento per una emozionante sfida.

Non solo arrampicata

Non preoccupatevi se soffrite di vertigini o non vi piace arrampicare, perché il paese nella valle del fiume Sarca, ha molto altro da offrire! Arco è conosciuta già dal 19° secolo per il suo clima mite e salutare, anche l’Arciduca Albrecht von Habsburg scelse Arco come meta per le sue vacanze invernali.

Altri nobili e ricchi mercanti seguirono il suo esempio nel corso degli anni e il paese si trasformò rapidamente in una località molto apprezzata con splendide ville e residenze.

Arco è quindi una meta molto amata per chi desidera trascorrere le proprie vacanze immerso nella natura e in un clima mite, per chi ama l’arrampicata ma anche per gli amanti del trekking e della mountain bike. Sono molti i percorsi che si sviluppano nelle immediate vicinanze di Arco, di varie difficoltà e lunghezza.
Per gli amanti degli sport acquatici, il lago si può raggiungere in pochi minuti in macchina.


Da vedere ad Arco

Città Vecchia

Nel centro storico di Arco, meritano di essere visitati il Duomo e molti palazzi e case antiche, tra cui l'ex municipio o il Palazzo Marchetti con i suoi affreschi.

Castello di Arco

Il castello ha oltre 1.000 anni, si erge imponete sopra la rocca che domina il paese. Le prime notizie sul maniero risalgono al secolo XII, anche se il sito dove sorge il castello fu rifugio delle tribù cenomane già verso il 300 a.C.

Arboreo

Alcuni nobili della corte imperiale austriaca, nel 19° secolo, decisero di costruire ad Arco la loro residenza invernale. Il clima mite della regione dava la possibilità di coltivare bellissime piante che crescevano rigogliose in ogni stagione. Ancora oggi si possono ammirare presso l’arboreo di Arco, piante mediterranee, tropicali e alpine.

Collegiata Santa Maria Assunta

La chiesa monumentale si trova sulla piazza principale di Arco. E 'uno dei più famosi edifici del tardo Rinascimento in Trentino ed è caratterizzata da una facciata austera, una porta di legno a cassettoni e un interno molto lavorato. Ad Arco si trovano anche altri interessanti edifici religiosi, come la Chiesa della Trinità, in stile neo-gotico con un tetto verde-giallo-in cotto, la piccola chiesa medievale San'Apollinare, la chiesa cruciforme a cupola di San Rocco e la Chiesa di San Martino, situato su una splendida collina.

Palazzo del Granduca

La residenza invernale dell’arciduca austriaco del periodo della monarchiaasburgica, si trova in Via Fossa Grande. Purtroppo, la struttura oggi è abbastanza fatiscente e non è visitabile, perché di proprietà privata. Si può accedere però al parco e al giardino botanico.

Gli alloggi a Arco sono valutati 4 da 5 stelle da 42 utenti.
Ti può interessare anche