Salò – capoluogo storico del Lago di Garda
La pittoresca cittadina ebbe una grande importanza storica ed è ancora oggi una destinazione molto popolare ed apprezzata.
Richiedi offerta dal al

Vacanze a Salò sul Lago di Garda

Salò può essere definita la capitale storica del lago di Garda. Solenne e austera, con i palazzi dislocati lungo la profonda baia, Salò è una città vera e propria. Passeggiando sul lungolago è possibile respirare ancora la storia e il passato glorioso di questo centro. Nobili edifici, eleganti negozi, botteghe e uffici fanno sentire ancora l’eco di antichi mestieri e professioni.

Piazza Vittoria dà proprio sul lago e con il suo via vai di barche e motoscafi, sottolinea l’importanza che l’acqua ha sempre avuto per Salò. Ogni angolo di Salò parla di storia e di grandi vicende. Dal 1337 Salò fu la capitale della “Magnifica Patria”, la comunità che riuniva i 34 comuni della riviera Bresciana, ruolo confermato in seguito anche dalla Serenissima. Dopo la caduta di Venezia e il Regno Napoleonico, fece parte del regno Lombardo-Veneto. Tra il 1943 e il 1945, si instaurò qui la Repubblica Sociale Italiana.

Attività e curiosità

A Salò, ancora oggi, una delle attività principali, oltre naturalmente il turismo, è quella della pesca. Silenziosamente le piccole imbarcazioni dei pescatori, tutte le mattine escono sulle acque del lago e pescano quello che poi viene servito nei migliori ristoranti di Salò: il lavarello e il coregone, due dei pesci più tipici della zona.

Da ricordare il terremoto del 1901; proprio quando il turismo cominciava a farsi strada a Salò, una terribile scossa rase quasi al suolo la cittadina, quando fu ricostruita, si decise di porre il lungolago in posizione rialzata.

Da vedere a Salo'

Piazza Vittorio Emanuele

Si può iniziare una visita ala città proprio da questa ampia piazza, nel quartiere di Fossa, passando sotto la Torre dell’Orologio, si entra nel cuore cittadino, che ha mantenuto quasi intatto il suo volto storico.

Piazza Zanardelli

Percorrendo via San Carlo, si raggiunge questa piazza, affacciata sul lago, dove è possibile gustare un buon caffè seduti su una dei tanti tavolini all’aperto.

Via di Mezzo

Da Piazza Zanardelli, salendo verso monte, si incontra via di Mezzo, una delle più caratteristiche del centro storico con i suoi contrafforti.

Il Duomo di Salò

Il Duomo di Salò sorge circondato da altri edifici. Nato come pieve di Santa Maria, venne riedificato nel 1453 in stile tardo gotico. La facciata incompiuta, presenta un bel portale rinascimentale. All’interno si possono ammirare molte opere d’arte.

Palazzo Fantoni

Al numero 49 di Via Fantoni, si innalza la facciata cinquecentesca del palazzo, sede di molte istituzioni culturali e musei cittadini. Vi sono ospitati: l’Ateneo di Salò, che vanta una ricca biblioteca e il Museo Storico del Nastro Azzurro.

Palazzo Coen

Antico ospedale settecentesco, adibito a spazio espositivo e sede della Civica Raccolta del Disegno con oltre 500 opere di autori contemporanei.

Gli alloggi a Salò sono valutati 4 da 5 stelle da 4 utenti.
Ti può interessare anche
Luogo
Tema
Sottotema