Richiedi offerta dal al

Marmitte dei Giganti a Torbole

Lontano dal trambusto delle vivaci pareti di arrampicata di Arco, meta per eccellenza degli amanti di questo sport, si trova uno spettacolo naturale davvero unico, che vi lascerà senza parole, a Torbole, si trovano le così dette Marmitte dei Giganti, pozzi glaciali formatisi milioni di anni fa e visibili e visitabili ancora oggi.

Queste formazioni rocciose sono state levigate nel corso dei secoli dai movimenti dei ghiacciai e vale la pena davvero di visitarle per rendersi conto di che cosa sia in grado di fare la natura. Nei pressi di queste rocce, si trova una parete di arrampicata con circa 17 percorsi tra i 15 e i 50 metri di lunghezza, di varie difficoltà, tra il 4° e il 7° bis.

Dopo aver arrampicato vi consigliamo di visitare con calma anche il centro di Torbole, famosa soprattutto per la sua spiaggia "Spiaggia Conca d'Oro", che offre le migliori condizioni per il windsurf, per questo estremamente popolare tra i surfisti sul lago di Garda .

La falesia:

Da Arco si seguono le indicazione per Nago-Rovereto, si prende a destra del ponte sul fiume Sarca la statale SS 240. Arrivati a Nago, alla rotatoria, tornare in dietro in direzione Torbole. Poco prima del curvone si può parcheggiare sulla destra, da qui si scende a piedi lungo il senteiro per le Marmitte dei Giganti.

Ti può interessare anche