Richiedi offerta dal al

Percorso ciclabile nella Valle delle Cartiere

Sulla sponda occidentale del Lago di Garda si trova Toscolano - Maderno, il punto di partenza di questo comodo percorso ciclistico . A Maderno c'è un parcheggio gratuito sulla banchina Lungolago Zanardelli. Da qui inizia il percorso attraverso la famosa Valle delle Cartiere.

Il percorso è di circa 18 km di lunghezza, affronta un dislivello di 200 metri e può essere percorso in circa 2 ore.

Il sentiero porta lungo la strada asfaltata, al campo da golf di Bogliaco. Si raggiungono poi le frazioni di Cecina e Pulciano. Il sentiero ora scende al villaggio di Toscolano, lungo l’omonimo fiume. Inizia qui la strada sterrata che si addentra nella valle delle cartiere. La valle è chiusa alle auto, quindi potrete pedalare tranquilli e in assoluta pace, fermarvi per una sosta sotto la fresca ombra degli alberi secolari e godere della brezza sulle sponde del fiume.

D’estate è possibile veder nuotare nella struttura del vecchio mulino, trote di fiume. Alla fine del percorso vi attendono diverse aree pic-nic e durante i mesi di luglio e agosto un piccolo ristoro.

Le Cartiere del Medioevo

L'acqua del fiume, nel Medioevo, veniva utilizzata per il funzionamento delle cartiere. Nel 14 Secolo Toscolano - Maderno era famoso in tutta Europa per la sua carta fatta a mano. Da tutta Italia veniva a stampare libri e manoscritti qui. La presentazione della Bibbia di Martin Lutero fu prodotta proprio qui. Molti i prodotti cartacei che da qui furono esportati anche in Oriente. Oggi solo un piccolo museo testimonia l’importanza che l’ex cartiera di Toscolano ebbe nei secoli passati.

Dal museo si prosegue fino alla chiesa di San Michele a Gaino da dove si può godere di una fantastica vista su Toscolano - Maderno. Un sentiero conduce infine di nuovo al punto di partenza.